........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Energia, S&P: “Con nuove politiche UE possibile riduzione dei rischi per i mercati” #adessonews


(Teleborsa) – La riorganizzazione energetica dell’Europa potrebbe ridurre i rischi per i mercati elettrici e del gas. È quanto emerge da un nuovo report di S&P Global Ratings che analizza i potenziali impatti delle diverse politiche attualmente in fase di studio a livello europeo.

“L’Ue – si legge nel report – sta valutando diverse misure politiche per affrontare la crisi energetica, tra cui il disaccoppiamento dei prezzi del gas e di altri tipi di energia e la definizione di un tetto al prezzo delle importazioni di gas dell’Ue o del gas utilizzato per la produzione di energia. Sono allo studio anche misure obbligatorie di riduzione della domanda, anche di energia elettrica. Per preservare la stabilità del sistema finanziario, l’Europa sta inoltre affrontando i gravi problemi di liquidità di alcuni operatori e borse elettriche: i governi svedese, finlandese e britannico hanno annunciato separatamente linee di liquidità ai partecipanti solvibili per un valore complessivo di oltre 80 miliardi di euro. Le proposte politiche del Regno Unito mirano invece a ridurre i costi dell’energia per famiglie e imprese, limitando il costo unitario. Si potrebbero introdurre ulteriori riforme incentivando la produzione di petrolio e gas, eventualmente anche con la tecnica del fracking”.

{CedsWNV.watch(_el, function(){_waitOnceFor(“cookielaw_1_accepted”, function(){ _waitOnceFor([[“socialbar_enabled”],[“socialbar_disabled”]], function(e, user) { if (user && user.datiUtente && user.datiUtente.subscription_status == “attivo”) CED.debug(“inread_adv non servita perché utente abbonato”); else _trigger(“inread_adv_can_start”); }); });});});})(document.currentScript);]]>

Secondo S&P, il successo di queste misure nel contribuire a un ripristino del normale funzionamento dei mercati, nel ridurre la volatilità dei prezzi e nel consentire alle utility di coprire i guadagni con oneri di liquidità sostenibili “dipenderà in ultima analisi dalla rapidità con cui verranno attuate e da come interagiranno”.

Sebbene il finanziamento pubblico di tali misure appaia fattibile (anche nel Regno Unito), la loro attuazione “sarà complessa nei mercati europei dell’energia elettrica, molto frammentati, e richiederà tempo, aumentando ulteriormente la pressione sull’accessibilità e sulla riduzione della domanda”.

“L’ultimo trimestre, e in particolare le ultime tre settimane, indica che le borse elettriche e del gas in Europa non stanno funzionando come previsto – ha affermato il responsabile del settore di S&P Global Ratings per le utility Emea, Emmanuel Dubois-Pelerin –. Con la riduzione della liquidità, gli scambi rischiano il congelamento. E peggio ancora – ha aggiunto Dubois-Pelerin – se un partecipante al mercato dell’energia, anche piccolo, non rispettasse i suoi obblighi di deposito di garanzie, questo potrebbe avere gravi conseguenze per il funzionamento dell’intero mercato e del sistema finanziario in generale”.

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://www.ilmessaggero.it/economia/news/energia_s_p_con_nuove_politiche_ue_possibile_riduzione_dei_rischi_per_i_mercati-6927719.html”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.